Gallerie d’arte a Matera – Quali sono e dove si trovano

Gallerie d'Arte a Matera - Quali sono e dove si trovano

In questo articolo vogliamo dedicare spazio a luoghi di cultura che, come i nostri amati musei, ci piace frequentare per godere di momenti di ispirazione, creatività e sogno: stiamo parlando delle gallerie d’arte.

Questi spazi, per lo più gestiti da privati e associazioni, ospitano diversi eventi e mostre e, sebbene non siano classificabili come musei, riteniamo che la loro presenza per lo sviluppo e la diffusione della cultura artistica, in senso ampio.

Tutte le gallerie d’arte e gli spazi espositivi attivi a Matera

Nemmeno noi autoctoni conosciamo, forse, tutte le gallerie d’arte a Matera attualmente esistenti: ecco perché vogliamo raggrupparle in questo articolo. Iniziamo questo interessante viaggio nel cuore artistico della città.



Opera Arte e Arti

Questa galleria, situata in Via Ridola (a pochi passi dal Museo Nazionale di Matera), è aperta dal 1992 e propone, nei propri spazi espositivi, una serie di importanti manifestazioni culturali, con artisti di fama internazionale.

Per conto di privati e amministrazioni, ha curato studi, pubblicazioni ed esposizioni. Nel 1998, la galleria inaugurò un nuovo settore dedicato alla produzione e organizzazione di mostre istituzionali, collaborando con enti e fondazioni e realizzando prestigiosi eventi internazionali con importanti critici d’arte.

In questa galleria sono state presentate opere di artisti come Andy Warhol, Mimmo Rotella, Achille Perilli, Aldo Mondino, J. M. Folon, L. Mattotti, Assadour, N. Moore, C. Spaziani, F. Grignani, T. Bonanno, Blancpain, E. Luzzati, G. Griffa, G. Grosz, G. Martinez, M. Ventura, R. Muller.

La galleria dispone anche di uno spazio in Piazza Duomo, denominato Spazio Opera, in cui vengono allestite diverse mostre temporanee.

Sito web di Opera Arte e Arti >>

Albanese Arte

Fondata nel 1986 da Angelo Albanese, la Galleria Albanese si trova in Via XX Settembre, nei pressi della centralissima Piazza Vittorio Veneto (nella zona trovate musei quali il MUST e il MuDeSca).

La galleria ha svolto e svolge un ruolo importante per l’attività culturale e artistica della città attraverso l’organizzazione di mostre personali di artisti di fama internazionale, seguendo anche l’evoluzione di nuovi linguaggi artistici. Ricordiamo, in particolare, le rassegne di Luigi Guerricchio, Josè Ortega, Mario Schifano, Turi Simeti, Carlo Nangeroni, i fratelli Bueno, Carlo Levi, Achille Perilli, Carla Accardi, Piero Dorazio ed Andy Warhol e le giovani promesse tra cui Lydia Blakeley, Maryam Elvazi e Joseph Grahame.

Pagina Facebook di Albanese Arte >>

Enzo Ferrara Art Gallery

Ferrara Art Gallery è una galleria d’arte situata in via Rocco Scotellaro, strada che collega via Lucana con Via del Corso e Piazza San Francesco. Le attività della galleria, di cui Vincenzo Ferrara è creatore e direttore, spaziano dalla commercializzazione di produzioni artistiche alla creazione di opportunità e occasioni d’incontro fra artisti, collezionisti, storici dell’arte e tutti gli amanti dell’arte.

Ferrara Art Gallery ha ospitato mostre di famosi artisti locali e nazionali quali Guerricchio, Ferrara, Sebaste, Comminiello, Loscio, De Marinis, Nespolo, Fiume, Cantatore, Rotella.

Sito della Ferrara Art Gallery >>

Momart Gallery

Fondato nel 2001 da Monica Palumbo, Momart Gallery è uno spazio creativo finalizzato allo scambio, alla ricerca, alla sperimentazione e alla diffusione delle arti contemporanee. Ha sede in una suggestiva location di spazio‐grotta ipogeo nei Sassi di Matera, di grande interesse storico e antropologico, dove vengono ospitate mostre ed eventi vari dedicati all’arte contemporanea.

Momart Gallery è un laboratorio di partecipazione, un percorso che da diversi anni impegna numerose professionalità allo scopo di realizzare progetti espositivi ed eventi culturali intorno all’arte contemporanea, creando valore per il pubblico.

Sito del Momart Gallery >>

Studio 59 Art Gallery

Lo Studio 59 è una piccolissima galleria d’arte situata in Via San Pietro Caveoso (nel cuore del Sasso Caveoso) e gestita da Angelo Lamacchia, giovane artista materano che realizza e vende soprattutto opere dedicate a Matera: non classici souvenir ma vere opere d’arte che rappresentano l’anima creativa della città e dei suoi abitanti.

Pagina Facebook di Studio 59 Art Gallery >>

Arti Visive Gallery

Fondata nel 1964, Arti Visive Gallery è una piccola galleria d’arte che si trova nella centralissima Via delle Beccherie. In essa vengono ospitate soprattutto mostre fotografiche, artistiche, di moda, di design e di architettura. In occasione di alcune mostre è attivo al suo interno anche un bookshop che offre una selezione di pubblicazioni su arte, architettura, design, grafica e fotografia.

Pagina Facebook di Arti Visive Gallery >>

Sax Art Gallery

Questa galleria d’arte si trova in Via Fiorentini, nel Sasso Barisano (lì vicino potete visitare il MIB  e il Museo della Civiltà Contadina). Ospita una serie di eventi artistici e culturali organizzati grazie all’impegno di Aldo Montemurro, fondatore della galleria.

Sito web di Sax Art Gallery >>

Spazio Arte Gurrado

È lo spazio espositivo dello scultore Pietro Gurrado: si trova in Via Duomo e ospita diversi eventi e mostre, oltre alle opere dello stesso Gurrado, artista locale dallo stile inconfondibile che ha realizzato – fra le altre cose – l’opera “La Nostra Grande Madre“, installata presso la Villa Comunale di Matera.

Sito web della Galleria Gurrado >>

Spazio Sculpture Art Matera

Si tratta di uno spazio espositivo e galleria d’arte fondato dall’artista Margherita Serra. Si trova nei Sassi di Matera e rappresenta un contenitore-scultura che guida il visitatore attraverso la lettura delle opere degli artisti, vivendo un’esperienza totalmente immersiva. Sin dalla sua fondazione, lo spazio ha ospitato numerose mostre ed esposizioni di artisti come Gillo Dorfles e della stessa Serra.

Pagina web dello Spazio Sculpture Art >>

Fondazione SoutHeritage

Istituita nel 2003 per la valorizzazione della creatività contemporanea e del presente avanzato, la Fondazione SoutHeritage recupera l’importanza dell’eredità storica del territorio, allestendo vari progetti culturali presso luoghi storici e simbolici della città di Matera. In particolare, la maggior parte degli eventi culturali e artistici organizzati dalla Fondazione si tengono presso la propria sede espositiva, situata negli spazi espositivi di Palazzo Viceconte, in via San Potito n. 8 (complesso ipogeo che un tempo ospitava magazzini granari del XVII secolo e, in tempi più recenti, la sede del Museo della Fotografia “Pino Settanni”).

Sito web della Fondazione SoutHeritage >>

Complesso Rupestre Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci

Considerato uno dei luoghi da non perdere per chi visita Matera, il complesso rupestre di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci ospita diverse e importanti mostre al suo interno: basti pensare all’evento “Le Grandi Mostre nei Sassi” che, sin dagli anni ’70, ha portato a Matera le opere dei maggiori scultori contemporanei, italiani e stranieri, oltre a rassegne ed eventi artistici di vario genere. Il complesso si trova nel cuore dei Sassi ed è composto dalla chiesa rupestre di Madonna delle Virtù, dalla cripta di San Nicola dei Greci, da un monastero rupestre e da varie case grotta.

Ipogei Motta

Gli Ipogei Motta sono un complesso ipogeo situato in via San Bartolomeo, nei Sassi di Matera, a pochi metri dalla centralissima via Ridola. Caratterizzati da un ingresso che mostra ancora la struttura di casa a corte, in questi locali ipogei – che ospitano mostre di vario genere – ancora oggi si leggono i segni di travi e pilastri in legname e delle lucerne a olio atte all’illuminazione di ambienti che, per la loro profondità, sono quasi privi di luce naturale. Profonde scalinate portano alle zone di invecchiamento del vino, conservazione dell’olio e stagionatura di prodotti. Nella parte centrale vi è un’antica molazza restaurata (si tratta di una macchina a trazione animale con tre ruote in pietra); sul retro, si trovano la stalla e una caditoia per far scorrere i sacchi delle olive.

Palazzo Malvinni Malvezzi

Edificato nel 1400 e ampliato nel 1700, Palazzo Malvinni Malvezzi è uno splendido edificio ducale situato in Piazza Duomo. Si sviluppa su tre livelli costruiti nel corso dei secoli ed è di proprietà della Provincia di Matera. Prende il nome dalla famiglia Malvinni (Melvindi, Malvindi o Malvezzi), che lo abitò dal ‘400 fino agli anni sessanta del secolo scorso.

La sola visita al Palazzo è fortemente consigliata, soprattutto quando in esso sono allestite varie mostre che, nel corso dell’anno, animano le sfarzose sale di questo edificio, a cui il recente lavoro di restaurazione ha donato nuova vita, consegnando alla città di Matera un importante luogo dove storia, arte e cultura si fondono in completa armonia.

Palazzo Malvini Malvezzi su Wikipedia >>

Chiesa del Purgatorio

Edificata tra il 1725 e il 1747 dall’ingegnere Fantone, coadiuvato dai cittadini materani e dalla confraternita delle anime del Purgatorio, la chiesa del Purgatorio rappresenta uno dei luoghi di interesse storico e artistico da non perdere a Matera. Si trova all’inizio di Via Ridola ed è una delle chiese più belle della città dei Sassi. Al suo interno venivano svolte cerimonie sia in rito cattolico che ortodosso: attualmente, ospita diverse mostre ed eventi culturali.

Casa Cava

Casa Cava è un luogo unico nel suo genere: è, infatti, il solo centro culturale ipogeo al mondo, composto da un prestigioso auditorium e diversi spazi che ospitano eventi e mostre. Casa Cava nasce come cava di tufo, prima abbandonata e poi usata come discarica: negli anni 2000 è stata recuperata e trasformata in centro la creatività giovanile.

Sito ufficiale di Casa Cava >>

Ex Ospedale San Rocco

Si tratta di un edificio storico situato nella bellissima piazza San Giovanni Battista che nel corso dei secoli ha svolto funzioni di lazzaretto, ospedale e carcere. Ingloba la chiesa del Cristo Flagellato, all’interno della quale vi sono interessanti affreschi.
L’Ex Ospedale San Rocco oggi ospita mostre, convegni ed eventi culturali: insomma, si tratta di un luogo dall’alto valore storico, artistico e culturale per la città di Matera.

Chiesa di Mater Domini

Situata in Piazza Vittorio Veneto, accanto al Belvedere Guerricchio, la chiesa di Materdomini risale al 1680. Fu commissionata da Silvio Zurla, commendatore dei Cavalieri di Malta, ed è caratterizzata da un unico spazio. Al suo interno si possono ammirare l’altare maggiore e le statue in pietra policroma dell’Arcangelo Gabriele e della Madonna. Oggi viene utilizzata per ospitare eventi artistici vari, soprattutto mostre.

Matera vi attende per visitare gallerie d’arte, spazi espositivi e musei

Abbiamo visto che Matera, benché di dimensioni contenute, offre diverse possibilità agli amanti dell’arte: oltre ai musei locali, la visita a gallerie d’arte e spazi espositivi rappresenta un modo per scoprire la storia artistica e culturale della nostra città.

Se conoscete gallerie d’arte e luoghi di cultura attivi a Matera che magari ci sono sfuggiti, segnalateceli pure all’indirizzo info@museimatera.it.

 

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

ti potrebbero interessare i seguenti articoli

Questo articolo ha un commento

Lascia un commento