Presentazione del libro “Il bosco della 3 C. 23 ragazzini alla scoperta del «sè»” a Palazzo Lanfranchi

Presentazione del libro "Il bosco della 3 C. 23 ragazzini alla scoperta del «sè»" a Palazzo Lanfranchi

Venerdì 19 novembre 2021, alle 18.30, nella sala Levi di Palazzo Lanfranchi, presentazione del libro “Il bosco della 3^ C”, scritto a quattro mani da Daniela Poggiolini e Francesca Pilò, psicologhe e docenti in comunicazione strategica, ipnosi e trainer in Programmazione Neuro Linguistica terapeutica, la prima presidente e l’altra direttore organizzativo dell’IKOS AgeForm.

L’iniziativa in programma presso una delle sedi del Museo Nazionale di Matera è un vero e proprio dialogo a cinque voci, è organizzata da IKOS Ageform e Zonta Club di Matera: partecipano le autrici, l’editore Domenico Di Marsico e tutto lo staff dell’IKOS AgeForm insieme alla presidente dello Zonta Club, la vicepresidente Francesca Lacalamita, Vito Quarato.



Di cosa parla il libro

Il bosco della 3^ C”, è il risultato di una felice sperimentazione biennale che ha coinvolto 23 giovani studenti della ‘Scuola senza zaino’ – Istituto Comprensivo Verga di Bari e ha impegnato le autrici nel guidare i bambini, anzi i ragazzini, verso una curiosa ricerca rivolta al proprio sé profondo.

Il progetto, frutto del desiderio delle psicologhe e terapeute del benessere Poggiolini e Pilò di dimostrare l’efficacia straordinaria di un modello eccellente quale le visualizzazioni guidate creative (che possono incidere in modo costruttivo nella realtà dei bambini), è stato realizzato grazie alla gentile accoglienza della Dirigente scolastica Prof.ssa Patrizia Rossini e reso fattibile grazie alla complicità della maestra Marilyn Grace Saturno, la prof.ssa Daniela Poggiolini e la dott.ssa Francesca Pilò.

Nel libro, dedicato a genitori, agli psicologi, agli psicoterapeuti, ai medici agli e operatori del benessere più in generale, è presentato – oltre che il protocolo per attuare visualizzazioni creative etiche guidate (utili a raggiungere momenti di alta concentrazione, armonia e creatività) – un insieme di disegni elaborati dai piccoli artisti a seguito dell’esperienza, una storia scritta dagli stessi dopo una intervista fatta al proprio albero (sempre frutto di una seconda esperienza di visualizzazione) e il dono di una metafora scritta in modo mirato, fatto ai bambini, da tutti i protagonisti dei Master della relazione d’aiuto, della scuola IKOS AgeForm.

Largo spazio è dato alla presa di coscienza al mondo vegetale, all’albero in quanto pianta miracolosa, fonte di vita e di protezione, figura che è una delle immagini archetipiche più di ricorrenti nel folclore, nei miti e nelle fiabe.




Visualizzazioni creative guidate: cosa sono e come si svolgono

Le Visualizzazioni Rilassanti Creative Guidate sono un elisir di benessere. Con l’avvento della Programmazione Neuro Linguistica (PNL) arrivata in Italia alla fine degli anni ’70, molte sono state le forme di potenziamento, motivazione e rilassamento sperimentate con successo e portate alle persone tutte, per agevolare il benessere.

Le tecniche di rilassamento profondo, base delle diverse modalità di cambiamento e di guarigione, presentate dal modello americano della PNL e usate anche per l’IPNOSI, sono veramente un grande dono che ci viene dal Dott. Milton Erickson (padre dell’ipnosi moderna).

Le visualizzazioni e il rilassamento sono una pratica molto utile, soprattutto per i seguenti obiettivi:

  • incrementare il potenziale personale, professionale e sportivo;
  • aumentare le capacità creative e di problem solving;
  • abbassare lo stress e aumentare la resistenza fisica e psicologica;
  • recuperare energia e fiducia in se stessi;
  • trovare un equilibrio e l’armonia personale;
  • migliorare i rapporti con sé e con gli altri;
  • sviluppare la capacità di concentrazione;
  • allargare capacità di memoria;
  • migliorare la salute in senso allargato e la qualità del sonno.

L’evento di venerdì 19 novembre a Palazzo Lanfranchi è un invito appassionato a riflettere sull’importanza della “Autobiografia narrativa” sulla forza delle “Favole per stare bene” e sul potere meraviglioso delle “Visualizzazioni creative guidate”.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

ti potrebbero interessare i seguenti articoli

Lascia un commento