Venerdì 8 e sabato 9 ottobre 2021 a Palazzo Lanfranchi – una delle due sedi del Museo Nazionale di Matera – si terrà il convegno internazionale di studi “Con la mano libera e la mente poetica, percorsi e temi della pittura tra capricci del genio, del pennello e della penna a cura di Nadia Bastogi, Mauro Vincenzo Fontana, Annamaria Mauro

L’evento è promosso dal Museo Nazionale di Matera, dalla Pinacoteca Camillo d’Errico e dalla Fondazione De Vito ed è organizzato in occasione delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di Camillo D’Errico.

Programma completo

VENERDI 8 OTTOBRE

9.45 – SALUTI
Annamaria Mauro – Direttrice del Museo Nazionale di Matera
Giancarlo Lo Schiavo – Presidente dello Fondazione Giuseppe e Margaret De Vito
Mario Saluzzi – Conservatore della Pinacoteca e Biblioteca Camillo d’Errico

10.00 – INTRODUZIONE
Mauro Vincenzo Fontana – Università degli Studi Roma Tre
Con la mano libera e la mente poetica.
L’eredità di una mostra, le prospettive della ricerca

10.20 – I SESSIONE
Presiede Raffaella Morselli
Università degli Studi di Teramo

10.20 – 10.40
Massimiliano Rossi – Università del Salento
Capriccio e bizzarria: un’estetica secentesca dal margine al centro

10.45 – 11.05
Sebastian Schutze – Università degli Studi di Vienna
La poetica della pittura napoletana tra Sei e Settecento. Riflessioni di metodo e nuove testimonianze

11.10 – COFFEE BREAK

11.30 – II SESSIONE
Presiede: Andrea Zezza – Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli

11.30 – 11.50
Valerla Di Fratta – Università degli Studi dello Campania Luigi Vanvitelli
Magia naturale: scene di speziali e alchimisti tra Roma e Napoli nel Seicento

11.55 – 12.15
Tania De Nile – Sovrintendenza Capitolino ai Beni Culturali
Fantasmagorie del Nord viste da Sud.
“Su alcuni modelli nordici di Giacomo Del Po, Salvator Rosa e Belisario Corenzio

DISCUSSIONE

13.00 – 14.30 – LIGHT LUNCH

15.00 – III SESSIONE
Presiede: Massimiliano Rossi – Università del Salento

15.00 – 15.20
Nadia Bastogi – Fondazione Giuseppe De Vito
Filippo Napoletano, il Dante historiato e altre opere “nelle soffitte segrete di Cosimo II de’ Medici, con alcune novità per Artemisia

15.2.5 – 15.45
Teresa Megale – Università degli scudi di Firenze
Questi fantasmi: magia e magico nel teatro partenopeo cinque-seicentesco

15.50 – 16.10
Jessica Calipari – Università degli Studi dello Calabria
Romanticismo storico a sud di Roma. Vite d’artista tra storia e mito

16.15 – 16.35
Milena Viceconte – Università degli Studi di Napoli Federico
Il Vesuvio infernale. Nascita e diffusione di un topos napoletano all’incrocio tra pittura e letteratura

DISCUSSIONE



SABATO 9 OTTOBRE

10.00 – IV SESSIONE
Presiede: Giovanna Capitelli – Università degli Studi Rama Tre

10.00 – 10.20
Giulia Fusconi – Storica dell’arte
Angiola Canevari – Storica dell’arte
Ancora sul disegno erotico di Pietro Testa

10.25 – 10.45
Simonetta Prosperi Valenti Rodinò – Università degli Studi di Rama Tor Vergata
Evasione e divertissement di un ‘classicista’: Carlo Maratti e le caricature

10.50 – 11.10
Stefan Albi – Università degli Studi di Vienna
Ercole che libera Prometeo, di Pierre Subleyras

11.15 – 11.35
Giulia Martina Weston – Sotheby’s lnstitute of Art, Londra
Genius of the picturesque. L’arte e il mito di Salvator Rosa nella letteratura inglese dei secoli XVIII e XIX

DISCUSSIONE

Info e contatti

Per maggiori informazioni sul convegno, è possibile inviare una e-mail a conlamanolibera@gmail.com.